Come scegliere il chirurgo plastico migliore per il proprio intervento

Il fantomatico chirurgo plastico dei VIP , il chirurgo estetico delle star, chirurghi estetici famosi… sono tanti gli appellativi che vengono dati a quello che altro non dovrebbe essere che un medico che ha a cuore prima di tutto i desideri e la salute del proprio paziente.

Il miglior chirurgo plastico non esiste !

La prima cosa da capire è che il miglior chirurgo plastico non esiste!
Nessun chirurgo estetico è il migliore in tutti gli interventi. Certo di chirurghi plastici famosi a Roma e Milano ce ne sono diversi, ma ognuno con le sue specializzazioni e il suo tipo di pazienti in funzione anche del suo approccio.

Non c’è una scelta a priori da prendere sula ricerca de il miglior chirurgo estetico d’Italia ma una serie di valutazioni da fare, con serenità prima di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica. La prima cosa da fare è di sicuro un consulto preliminare con un medico specialista in chirurgia estetica, una prima visita per valutare insieme il percorso da prendere.

Indice:

Per prima cosa prenotare la prima visita di chirurgia plastica

Prima di scegliere di sottoporsi ad un intervento di chirurgia sicuramente un ruolo fondamentale lo svolge la prima visita dal chirurgo plastico. E’ infatti molto importante svolgere visite e analisi accurate prima e dopo l’intervento, seguendo sempre i consigli e le istruzioni del chirurgo estetico.

Obiettività della prima visita
I costi della prima visita non sono eccessivi. La prima visita a pagamento è tuttavia quasi sempre sinonimo di maggiore attenzione alle reali necessità, fisiche e psicologiche, del paziente e, salvo rarissime eccezioni, di obiettività della consulenza.

Da cosa diffidare? Diffidate di chi promette un intervento a buon mercato

Per motivi di professionalità, visti i continui aggiornamenti e gli standard qualitativi molto costosi, un bravo chirurgo estetico non può essere a buon mercato. Il medico che non fa pagare le visite , si potrebbe pensare che, pur di arrivare all’operazione, potrebbe tendere a tralasciare le esigenze del paziente.

LEGGI ANCHE: 5 MOTIVI SUL PERCHÈ SI PAGA LA PRIMA VISITA DAL CHIRURGO PLASTICO

Cosa cercare in un bravo chirurgo plastico

Professionalità e Specializzazione

Un’altra cosa importante da verificare è che il medico sia un chirurgo plastico specialista.

miglior chirurgo estetico

In Italia tutti i medici possono eseguire interventi di chirurgia plastica ma il chirurgo plastico è uno specialista che necessariamente ha bisogno di una formazione e di continui aggiornamenti. Quindi è fondamentale verificare che il medico sia specializzato in chirurgia plastica. Perché a fare la differenza sono quasi sempre la specializzazione, la “mano” e l’esperienza del chirurgo plastico. La sua professionalità e la sua manualità sono frutto di esperienza continua, di attenzione alla fisionomia del paziente come anche di un’attenta valutazione dell’aspetto psicologico, cioè delle ragioni che portano il paziente a voler modificare uno o più aspetti della suo aspetto fisico.

 Sensibilità ed Empatia prima e dopo l’intervento

Un altro aspetto importante è la sensibilità del medico nel valutare la problematica del paziente e consigliarlo nella soluzione migliore, che non sempre è quella che voleva inizialmente. E’ necessario fare un’attenta anamnesi, effettuare misurazioni, valutare gli aspetti psicologici e le aspettative in modo da poter ottenere il risultato migliore in funzione delle esigenze. Un buon chirurgo deve sapere ascoltare, deve far parlare la paziente senza imporre una soluzione ma far si che questa venga scelta naturalmente. L’empatia che si crea nei consulti specialistici è di fondamentale importanza per una decisione consapevole.

 La scelta di cliniche e strutture sanitarie di qualità

Anche la tipologia di strutture dove il medico opera può essere un buon strumento di valutazione, così come la professionalità dei collaboratori di cui si avvale (anestesista, ecc..). Cliniche o strutture sanitarie di buon livello sono in grado di assicurare elevati standard qualitativi di assistenza qualora dovessero insorgere problemi o complicazioni. Così come è importante valutare la qualità dei materiali, delle protesi utilizzate, dei filler, ecc.. prediligendo chirurghi che collaborano con aziende solide e riconosciute. Infine, dopo l’operazione è molto importante seguire tutte le visite di controllo periodiche.

sala operatoria dottor esposit

Una buona presenza sul web, senza eccessi o protagonismi, è comunque sempre un buon biglietto da visita.  Questo sia per un discorso di informazione che per il fatto che, in questo modo, si lascia alle pazienti uno spazio dove esprimere la propria opinione e raccontare la propria esperienza.

SE VUOI SAPERNE DI PIU’ LEGGI: MASTOPLASTICA ADDITIVA UN’ESPERIENZA POSITIVA

Conclusioni

Dunque il consiglio da cui iniziare è che non bisogna cercare il miglior chirurgo plastico in Italia o nel mondo.  E’ necessario invece, prima di tutto, esaminare con coscienza le proprie effettive necessità, poi scegliere il medico in base alla sua professionalità, allo staff e alla struttura dove opera, e all’empatia che si viene a creare durante le visite.

Chirurgo Plastico a Roma

Se sei interessati ad un consulto con uno specialista di chirurgia plastica a Roma prenota un appuntamento per la prima visita con il Dott. Stefano Esposito, specializzato in chirurgia plastica del viso, rinoplastica e chirurgia del seno.